La grande guida alla fabbricazione delle candele: come combinare cere, stoppini e imballaggi?

La grande guida alla fabbricazione delle candele: come combinare cere, stoppini e imballaggi?
Avete intenzione di fare le candele in casa, ma forse siete un po' scoraggiati dall'enorme scelta di stoppini, cere, involucri e altre decorazioni per candele? Non lo siate! Con la guida alle candele Ekokoza, scoprirete quali stoppini e cere combinare per realizzare candele fatte in casa ogni volta!Ulteriori informazioni
Ingredienti per questa ricettaImballaggioStoppiniColoriProfumoCera
Puoi acquistare i singoli ingredienti proprio sotto la procedura
Descrizione

In questo articolo imparerete a scegliere correttamente le dimensioni e il tipo di stoppino a seconda della confezione scelta, nonché il tipo di cera a seconda che si tratti di una candela naturale, profumata, colorata o da massaggio. Tutti i procedimenti sono solo consigli accuratamente testati - naturalmente potete accoppiare stoppini e cere in altri modi, soprattutto se avete già esperienza nella produzione di candele! :) Se siete alle prime armi con la produzione di candele fatte in casa, vi consigliamo di seguire i passaggi di questa guida per abbinare e combinare cere, stoppini e confezioni.

Potete trovare altri articoli e tutorial che vi aiuteranno sicuramente nella realizzazione di candele e che vi consigliamo di studiare qui:

Guida alle cere naturali: tipi di cere e come usarle - Ekokoza.it

Quale stoppino scegliere quando si preparano o si acquistano candele naturali? Legno e cotone - Ekokoza.it

Fare candele con la cera di soia: i problemi più comuni e le loro soluzioni - Ekokoza.it

Perché gli stoppini di legno non bruciano e come risolvere il problema - Guida agli stoppini di legno - Ekokoza.it

Guida agli oli essenziali e di fragranza - Che cos"è? Quanti utilizzarli? Come sostituirli? - Ekokoza.it

Potete trovare molti consigli e dimostrazioni di combustione delle candele sui nostri social media, in particolare su Instagram, date un'occhiata anche lì. :)

Per completezza, aggiungiamo che in questa guida parliamo di candele da contenitore realizzate con cere naturali.

IMBALLAGGIO: materiali e suggerimenti - combustione corretta e sicura

Le candele bruciano. Ciò significa che la cera, lo stoppino e l'involucro si scaldano notevolmente. L'imballaggio deve quindi essere resistente al calore. I contenitori in vetro, ceramica o alluminio funzionano perfettamente. Non utilizzare contenitori di plastica per la produzione di candele e anche i contenitori di legno o di argilla (ad es. terracotta) sono da evitare in quanto altamente porosi e quindi non ideali per le candele.

VETRO

I contenitori di vetro con pareti più spesse e fondo che trattengono bene il calore sono ottimi: in questo modo la candela brucia in modo uniforme, ma si raffredda e si solidifica durante la produzione.

Per la produzione di candele consigliamo questi bellissimi contenitori in vetro scuro di diverse dimensioni. Le utilizziamo in tutto questo articolo e, se siete alla ricerca di un metodo collaudato per realizzare candele di successo, vi consigliamo di utilizzarle anche voi.

- Per candele più piccole: scatola da 120 ml - vetro marrone con coperchio nero

- Per candele più grandi: scatola da 180 ml - vetro marrone con coperchio nero

ALLUMINIO

Se siete tentati da materiali diversi dal vetro, potete anche provare l'elegante confezione in alluminio per la produzione di candele da 100 ml.

- In oro: Ciotola dorata con coperchio trasparente, 100 ml

- In argento: Ciotola in alluminio argentato con coperchio pieno, 100 ml

- Nella variante rosa-oro: ciotola in alluminio rosa con coperchio pieno, 100 ml

PACCHETTI: forme e dimensioni - un elemento cruciale per la scelta dello stoppino

Le candele con involucri dalla forma asimmetrica possono sembrare belle, ma non si può dire lo stesso della loro combustione. Per questo motivo, quando si sceglie un involucro, si consiglia di attenersi a involucri regolari e simmetrici, preferibilmente con fondo circolare. Le candele leggermente coniche (affusolate) vanno benissimo e bruciano molto bene, ma se si sceglie un involucro il cui diametro diventa sempre più piccolo, bisogna tenere conto che la candela non brucerà in modo uniforme e molto probabilmente la cera non brucerà tutta = ci saranno depositi di cera sui lati del contenitore e così via.

La caratteristica più importante di un involucro a cui bisogna prestare attenzione per la scelta dello stoppino è il suo diametro.

SCEGLIERE LA DIMENSIONE DELLO STOPPINO IN BASE AL DIAMETRO DELL'INVOLUCRO.

I pacchetti di cui sopra hanno questo diametro:

- Il contenitore più piccolo, in vetro marrone da 120 ml, ha un diametro di circa 59 mm

- Il contenitore più grande, in vetro marrone da 180 ml, ha un diametro di circa 65 mm

- Tutti i contenitori in alluminio da 100 ml hanno un diametro di circa 64 mm

Per mostrarvi la produzione di candele più grandi, abbiamo utilizzato anche un contenitore di vetro con un diametro di circa 80 mm (l'unico vetro trasparente nelle foto).

In questa guida, quindi, lavoriamo con le seguenti dimensioni di imballaggio. Naturalmente, è possibile utilizzare contenitori di altre dimensioni e forme. Tuttavia, è necessario conoscere o misurare il diametro dei contenitori.

Stoppini: tipi di materiali

Abbiamo selezionato l'involucro, misurato bene il suo diametro, ora è il momento di scegliere lo stoppino.

La prima scelta da fare è se utilizzare uno stoppino di cotone o uno stoppino di legno. Questo articolo vi aiuterà sicuramente come farlo: Quale stoppino scegliere quando si preparano o si acquistano candele naturali? Legno e cotone - Ekokoza.it.

Per i principianti o gli amanti della tradizione, possiamo consigliare gli stoppini di cotone, che non richiedono tanta pazienza e cura nell'accensione e nella combustione. Uno stoppino di legno scelto male può essere molto fastidioso e addirittura scoraggiare la produzione. E sarebbe un peccato. Gli stoppini di cotone sono generalmente meno impegnativi e in qualche modo più facili da usare.

STOPPINI DI COTONE: tipi e dimensioni

Esiste anche un'intera gamma di stoppini in cotone. Alcuni bruciano meglio con candele non profumate o massaggianti, altri sono in grado di gestire candele fortemente profumate e altri ancora quelle intensamente colorate. Ora è il momento di decidere che tipo di candela voglio fare. (Anche in questo caso, si tratta solo di una nostra raccomandazione basata su test, una candela profumata e colorata può certamente essere realizzata con successo con uno stoppino, che raccomandiamo per le candele non profumate). :)

STOPPINI STABILO: per candele di soia; leggermente profumate; candele piccole e grandi

Gli stoppini Stabilo sono tra i migliori stoppini per candele profumate. Sono ampiamente utilizzati dai produttori professionali in tutta Europa e negli Stati Uniti. Il loro grande vantaggio è la disponibilità in una pletora di dimensioni: è possibile adattare uno stoppino Stabilo a contenitori o recipienti di qualsiasi dimensione.

Gli stoppini Stabilo sono stoppini piatti senza nucleo, non direzionali, intrecciati con una speciale fibra di carta tessuta intorno.

Brucia in modo eccellente nella cera di soia e nelle miscele, o anche nella paraffina fortemente profumata. Sono consigliate per la produzione di candele non profumate o leggermente profumate e leggermente colorate.

Gli stoppini Stabilo di dimensioni maggiori sono imbattibili per realizzare candele di soia di grandi dimensioni. Quindi, se desiderate realizzare una candela di soia più grande con uno stoppino di cotone, vi consigliamo Stabilo.


 
Qui troverete una suddivisione delle dimensioni degli stoppini in base al diametro della candela:

- La versione 2 è adatta alla cera di soia, diametro candela 36 mm

- La versione 4 è adatta alla cera di soia, diametro candela 39-40 mm

- La versione 6 è adatta alla cera di soia, diametro candela 45-46 mm

- La versione 8 è adatta alla cera di soia, diametro della candela 49-50 mm, circa 50 ml.

- La versione 10 è adatta per la cera di soia, diametro della candela 52 mm

- La versione 16 è adatta alla cera di soia, diametro candela 59 mm

- La versione 18 è adatta alla cera di soia, diametro della candela 63 mm, circa 150 ml

- La versione 20 è adatta alla cera di soia, diametro candela 68 mm

- La versione 26 è adatta per la cera di soia, diametro candela 80-90 mm

Tutti gli stoppini sono lunghi 100 mm e sono rinforzati con un sottile strato di cera per garantire la stabilità.

* Raccomandazioni di Ekokoza per la PRODUZIONE DI CANDELE NATURALI = STOPPINO STABILITO (taglia 16 e oltre) + CERA DI SOIA + COPERCHIO (più grande) *

Combinare in pratica:

- Contenitore in vetro marrone da 120 ml + stoppino Stabilo versione 16 + cera di soia

- Contenitore in vetro marrone da 180 ml + stoppino Stabilo versione 18/20 + cera di soia

- Contenitore in alluminio da 100 ml + stoppino Stabilo versione 18 + cera di soia

- Contenitore di vetro grande (diametro 8-9 cm) + stoppino Stabilo 26 + cera di soia

STOPPINI A forma di "V": per candele fortemente colorate (e profumate); candele colorate di grandi e piccole dimensioni

Le candele profumate colorate sono un osso duro per molti stoppini perché non "allungano" la miscela. Lo stoppino a "V" è stato creato proprio per questi casi, per candele profumate fortemente colorate a base di cere vegetali o di paraffina. Il segreto sta nei fili metallizzati intrecciati in una struttura senza nucleo. I fili placcati funzionano da catalizzatore e contribuiscono a scomporre le molecole durante il processo di combustione.

Quindi, se state preparando una candela colorata e molto profumata, scegliete uno stoppino a "V". Lo stoppino a "V" funziona bene con la cera di canola, ideale anche per le candele colorate e altamente profumate (fino al 12% di concentrazione di profumo nella cera).

Lo stoppino a "V" è disponibile in due misure:

- Versione "V5" stoppino per candele più piccole, diametro circa 25-35 mm

- Versione "V10" stoppino per candele più grandi, diametro circa 55-70 mm

Entrambe le versioni di stoppini hanno una lunghezza di 100 mm.

* Ekokoza raccomandazione per CANDELE PROFUMATE COLORATE = STOPPINO A "V" + CERA IN CORDA + COLORE DELLA CANDELA + FRAGRANZA *

combinare in pratica:

- Contenitore in alluminio (o vetro) da 100 ml + stoppino V10 + cera di barbabietola + vernice per candele + profumo fino al 12%

- Lo stoppino "V10" è in grado di gestire entrambi i contenitori in vetro sopra indicati (vetro marrone da 120 ml, vetro marrone da 180 ml

- Stoppino "V5" per piccole candele colorate

Suggerimenti:

- Profumi per la produzione di candele: profumi per candele - Forniture di produzione Ekokoza.it

- Per profumare si possono utilizzare con successo anche le fragranze cosmetiche, che hanno un odore molto intenso, mentre gli oli essenziali naturali e gli oli essenziali delle candele hanno un odore più delicato


 
TB STOPPINO: per candele profumate naturali, in particolare con miscele di cera di soia.

Con le candele profumate, capita spesso che la candela si spenga troppo presto o che lo stoppino si sciolga a causa della grande quantità di profumo che accelera la combustione. Quando si realizzano candele profumate, è quindi sempre consigliabile scegliere uno stoppino progettato per questo tipo di candele. Potrebbe trattarsi, ad esempio, di uno stoppino TB (o dello stoppino a "V" ). Lo stoppino TB è realizzato in cotone non sbiancato ed è intrecciato con filo di carta.

Gli stoppini TB sono particolarmente adatti per realizzare candele profumate con cere vegetali a basso punto di fusione, ad esempio una miscela di cocco e soia, che trattiene magnificamente la fragranza (8-10%). Con uno stoppino TB e una miscela di cocco e soia, è possibile creare candele vellutate e cremose dall'aspetto molto naturale.

Lo stoppino TB su Ekokoza è attualmente alla versione 10:

- Stoppino TB versione 10, diametro consigliato della candela circa 50-52 mm

(Ma non ci siamo arresi e abbiamo provato lo stoppino TB nella versione 10 anche in contenitori di vetro marrone da 120 ml. E come potete vedere nella foto, funziona. La candela brucia in modo uniforme, non si formano gallerie, ha un profumo meraviglioso. Ma non possiamo più consigliare questo stoppino per i diametri più grandi).

* Raccomandazione di Ekokoza per candele profumate NATURAL SOFT SMALL = STOPPINO TB + CERA DI COCCO & SOIA o CERA DI GIRASOLE E OLIVA + FRAGRANZA *

Combinare in pratica:

- 120 ml di vetro marrone + stoppino TB + cera di cocco e soia + profumo (fino al 10%)


 
STOPPINI DI COTONE: per massaggi e candele completamente naturali

Se volete uno stoppino completamente naturale, senza paraffina, carta o metallo, scegliete stoppini di cotone tradizionale non trattato. Si tratta di 3 metri di stoppino che si possono tagliare alla lunghezza desiderata, applicare una pinza, preparare e poi utilizzare in contenitori e candele verticali. Questi stoppini sono particolarmente adatti per la produzione di candele naturali e/o da massaggio - leggete questo articolo, dove imparerete anche come "preparare" lo stoppino.

STOPPINI DI LEGNO: tipi e dimensioni

Il dolce crepitio, lo sfarfallio unico della fiamma, il profumo magico. Le candele con stoppino di legno possono creare un'atmosfera incredibilmente calda. Ma gli stoppini di legno sono molto più delicati e impegnativi di quelli di cotone. Anche gli stoppini di legno, si comportano in modo diverso con la cera naturale, profumata o colorata. Quantità diverse di profumo o di colore, o un involucro di dimensioni inadeguate, si evidenziano ancora di più negli stoppini di legno che in quelli di cotone: uno stoppino di legno semplicemente non brucia se non gli piace qualcosa. Fate quindi attenzione nella scelta e sarete ricompensati con una candela con stoppino di legno che brucia magnificamente.

STOPPINO CLASSICO IN LEGNO: per candele a base di cere vegetali, delicatamente profumate; candele con un diametro di circa 65 mm

I classici stoppini in legno con pilastro sono il nostro grande amore. Sono ottimi per le cere vegetali, in particolare per la cera di soia, scoppiettano delicatamente, possono gestire profumazioni delicate e sono ottimi da lavorare grazie allo stoppino.

Per realizzare una candela con stoppino di legno utilizzando cera di soia o cocco-soia senza profumo o con un profumo leggero, scegliete un classico stoppino di legno.

Potete trovare questo stoppino di legno nella versione tradizionale con pennacchio su Ekokoza:

- Stoppino in legno (spessore 1,016 mm, larghezza 9,525 mm, altezza 128 mm) adatto a candele con diametro di circa 65 mm

Gli stoppini tradizionali in legno si adattano perfettamente al vetro marrone da 180 ml, nel quale bruciano magnificamente.

Questo stoppino di legno brucia bene nei piccoli bicchieri marroni da 120 ml e nell'alluminio da 100 ml.

Se si realizzano candele di diametro superiore a circa 78 mm, probabilmente sarà necessario utilizzare due stoppini (uno accanto all'altro).

* Ekokoza consiglia per CANDELE NATURALI CON NODO DI LEGNO = STOPPINO DI LEGNO CON PIASTRA + CERA DI SOIA + CONFEZIONE DA 180 ml MARRONE *

STOPPINO DI LEGNO A TUBO: per candele colorate, fortemente profumate, di diverse dimensioni; con effetto sonoro crepitante

Gli stoppini tubolari in legno sono una grande meraviglia. Combinano il meglio del mondo degli stoppini di cotone con quello degli stoppini di legno. Dal mondo degli stoppini di legno prendono il bellissimo aspetto naturale e lo scoppiettio molto udibile (il più udibile di tutti gli stoppini di legno), dal mondo degli stoppini di cotone prendono la possibilità di utilizzarli in confezioni di diverse dimensioni e la possibilità di aggiungere molte fragranze e colori.

Lo stoppino in tubo di legno viene (di solito) utilizzato in combinazione con uno stoppino di cotone con un tovagliolo, che viene inserito nel tubo di legno. Questa combinazione produce una fiamma rotonda uniforme, stabile e costante che brucia ogni volta che la si accende (cosa che non accade con uno stoppino di legno tradizionale).

Il tubo in quanto tale è disponibile solo in una taglia. Il diametro corretto della candela (e quindi la forza del profumo e del colore) è determinato dalla dimensione dello stoppino di cotone che si inserisce nel tubo di legno. Con lo stoppino a tubo, è quindi possibile creare una vasta gamma di dimensioni e tipi di candele con uno stoppino di legno (in cui viene inserito lo stoppino di cotone). Ed è davvero unico!

Scegliete lo stoppino a tubo se volete creare candele fortemente profumate e colorate di diverso diametro, con una bella fiamma rotonda e un effetto sonoro.

Sicuramente avrete già capito che lo stoppino tubolare è in grado di gestire tutte le confezioni di cui abbiamo parlato sopra. A seconda del loro diametro e del tipo di candela che si sta realizzando, scegliere uno stoppino di cotone.

* Raccomandazione di Ekokoza per CANDELE DI LANA o COLORATE CON STOPPINO DI LEGNO = STOPPINO IN TUBO con stoppino di cotone opportunamente scelto + CERA DI NOCCIOLA (o altro vegetale) + COLORE DELLA CANDELA + FRAGRANZA (fino al 10%) + CONFEZIONI DI VARI DIMENSIONI *


 
STOPPINO A CROCE DI LEGNO: per candele di grandi dimensioni, di cera naturale e di paraffina, riccamente colorate e fortemente profumate.

Lo stoppino della croce di legno è molto resistente. È composto da due stoppini di legno piegati a croce per creare una fiamma forte, rotonda e stabile, in grado di gestire anche cera molto profumata o tinta.

Sono disponibili due versioni di stoppini a croce di legno:

- Stoppino di legno a croce 10 x 60 mm (10 mm di larghezza, 60 mm di lunghezza) per candele con diametro di circa 55 mm - 75 mm

- Stoppino di legno a croce 13 x 100 mm (13 mm di larghezza, 100 mm di lunghezza) per candele con un diametro di circa 85 mm - 95 mm

In base alla legenda, si può intuire che la versione 10 x 60 mm dello stoppino a croce si adatta a un contenitore di alluminio da 100 ml o a un bicchiere marrone da 120 ml (il bicchiere marrone da 180 ml non può essere riempito fino all'orlo con questo stoppino).

Poiché bruciare due stoppini contemporaneamente crea molto calore, la versione più grande è ideale per candele profumate o colorate di grandi dimensioni.

* Raccomandazioni Ekokoza per CANDELE PIÙ GRANDI PROFUMATE e/o COLORATE CON STOPPINI DI LEGNO = STOPPINI A CROCE DI LEGNO + QUALSIASI TIPO DI CERA + FRAGRANZA + COLORE + VARIE DIMENSIONI DI COPERTURA *


 
E come faccio a sapere se una candela sta bruciando correttamente?

Avete fatto la candela, ha un bell'aspetto, ma come fate a sapere che brucia bene = che avete scelto la giusta combinazione di involucro, stoppino e cera? Ecco come!

1) Prima di accendere la candela per la prima volta, tagliate lo stoppino a circa 0,5 cm - gli stoppini di legno possono essere tagliati a una lunghezza ancora minore (io personalmente li taglio a 3 mm), quelli di cotone a una lunghezza di poco più di mezzo centimetro (0,75 mm). Tuttavia, mezzo centimetro è generalmente consigliato per tutti gli stoppini.

2) Posizionare la candela su una superficie piana e non infiammabile; assicurarsi che non ci siano correnti d'aria nell'ambiente a temperatura ambiente (possono cambiare la direzione della combustione, influenzarne l'intensità, ecc.); accendere la candela e impostare il timer per 2 ore

3) Dopo 2 ore (che è il tempo ideale per formare un stagno di cera sufficiente), esaminate la candela: controllate se la cera è fusa da un bordo all'altro dell'involucro; osservate l'aspetto della fiamma; assicuratevi che la candela non stia fumando; annusate per vedere se il profumo è abbastanza intenso, e così via.

Che aspetto ha?  Idealmente, dopo due ore, lo stagno di cera è espanso da un bordo all'altro del contenitore e non è troppo profondo. Quindi la candela non forma un cratere. La fiamma della candela è stabile, non sfarfalla e non fa fumo. È così che deve apparire! :)

Quando lo stoppino è troppo PICCOLO per il contenitore: c'è ancora molta cera non sciolta intorno ai bordi della candela perché la fiamma è troppo debole; quindi, crea poco calore (questo è spesso il motivo della mal rifinitura dello stoppino, non le dimensioni dello stoppino stesso). Pertanto, i crateri si formano spesso in piccoli stoppini.

Quando lo stoppino è troppo grande per il contenitore: la fiamma è più grande di circa 2,5 cm (questo varia a seconda delle dimensioni della candela: per le candele più piccole la lunghezza della fiamma è di circa un centimetro, mentre per le candele più grandi la lunghezza della fiamma può raggiungere i 3 cm) o visibilmente sproporzionata rispetto alle dimensioni della candela. Questo fa sì che lo stoppino faccia fumo, che la candela sia calda al tatto e che la cera diminuisca troppo rapidamente.

Cosa fare se non sembra ideale? In base alle vostre osservazioni, stabilite se avete bisogno di uno stoppino più grande o più piccolo. Quindi riscaldare la candela a bagnomaria per sciogliere la cera, estrarre lo stoppino difettoso e trasferire la cera in un contenitore delle stesse dimensioni con uno stoppino più grande/piccolo. Lasciare solidificare e ripetere il test di combustione.

Materie prime
Articoli
Ci teniamo alla tua privacy

A Ekokoza piacciono i cookie! I cookie ci aiutano a offrire i prodotti giusti, sconti piacevoli e altri ottimi servizi. Basta che ci diate il vostro consenso per utilizzarli!

Modifica le mie scelteConsenti tutto