Quale stoppino scegliere quando si realizzano o si acquistano candele naturali? Legno contro cotone

Quale stoppino scegliere quando si realizzano o si acquistano candele naturali? Legno contro cotone
Legno o cotone? Ecco di cosa si tratta! Che tipo di stoppino scegliere, se si tratta di una candela già pronta o fatta in casa?Ulteriori informazioni
Ingredienti per questa ricettaStoppino piatto a strato singoloStoppino incrociatoStoppini a spirale
Puoi acquistare i singoli ingredienti proprio sotto la procedura
Descrizione

Ecco cosa vi racconterà Eva, esperta "fabbricante di candele" e proprietaria del negozio di candele Vontree, in merito ai consigli, alle difficoltà e alle ragioni della scelta degli stoppini nelle candele naturali.

Stoppino di legno

L'uso di stoppini di legno è cresciuto in modo significativo negli ultimi cinque anni. Gli stoppini in legno possono essere realizzati, ad esempio, in ciliegio, quercia, betulla, acero, palissandro o balsa. O una combinazione di questi. Quali tipi di stoppini in legno esistono, quali sono i loro vantaggi rispetto al cotone e dove posso acquistarli? Tutto questo è riportato nel nostro articolo.

Stoppino di cotone o di legno

Gli stoppini di legno funzionano in modo simile al cotone, ma hanno un diametro maggiore che consente il passaggio di una maggiore quantità di cera verso il fuoco, con il risultato di un profumo più intenso. Con gli stoppini di legno non è necessario occuparsi del tipo di legno, ma solo della larghezza e della forma. Mentre gli stoppini di cotone sono disponibili in diverse varianti (con carta, metallo, CD, ECO, HTP, ecc.), quindi avete molte più opzioni quando scegliete uno stoppino di cotone. Ma dipende dal vostro punto di vista se è un vantaggio o meno.

Gli stoppini di legno possono evocare un'atmosfera irresistibile. Quando bruciano, producono un suono scoppiettante di legna che brucia. Per questo motivo gli stoppini di legno sono spesso preferiti rispetto quelli di cotone. Tuttavia, pochi sanno che un altro grande vantaggio degli stoppini di legno è la combustione orizzontale della fiamma (la fiamma è più larga che alta). Questa proprietà fa sì che la fragranza delle candele si sprigioni più intensamente, più velocemente e sia più pulita e piena.

Allora perché i produttori utilizzano ancora stoppini di cotone? Ma non è tutto oro quello che luccica. Anche gli stoppini di legno presentano alcuni inconvenienti.

- Gli stoppini di legno sono più costosi di quelli di cotone a causa del materiale utilizzato e del metodo di produzione.

- Sono più impegnativi dal punto di vista della manutenzione.

- Tempo di accensione più lungo. Ci vogliono circa 20 secondi per accendere uno stoppino di legno, spesso la candela non si accende fino al secondo o terzo tentativo. Gli stoppini di legno accesi non sono molto resistenti e la minima folata di vento può spegnerli facilmente. Per questo motivo, le candele con stoppino di legno sono adatte esclusivamente agli ambienti interni.

- Gli stoppini di cotone e di legno si differenziano anche per il modo in cui vengono fissati al fondo del contenitore. Gli stoppini di cotone hanno solo un piccolo punto che permette alla candela di bruciare quasi fino in fondo (si consiglia di spegnere la candela quando la cera è alta 5 mm). Gli stoppini in legno sono più larghi e devono essere montati adeguatamente. Per il fissaggio si utilizzano supporti metallici. Gli stoppini in legno hanno un supporto più alto e quindi l'altezza della cera residua può arrivare a circa 10 mm.

- Il grande svantaggio degli stoppini di legno è la loro varietà. Variano per spessore e densità del legno. Alcuni stoppini emettono un intenso suono di scricchiolio, altri sono più silenziosi. Anche se tutte le candele sono sempre testate correttamente dal produttore (e dovrebbero esserlo), alcuni stoppini possono bruciare in modo diverso per l'utente finale. Ed è a causa di questa variabilità che un rivenditore non può prevedere come brucerà un particolare stoppino di legno. Che a sua volta può portare all'insoddisfazione dei clienti.

E se parliamo di VonTree Candle, tutti gli stoppini di legno bruciano in modo spettacolare? Per quanto mi piacerebbe, nemmeno io posso fare miracoli; quindi, ogni tanto c'è una candela che non brucia lo stoppino di legno come dovrebbe. Il che mi rattrista sempre molto, ma anche se testo regolarmente gli stoppini di legno, non posso testare tutte le candele che faccio. In questo modo i clienti riceverebbero candele bruciate. :) Tuttavia, i miei clienti sono fantastici e sono comprensivi nei confronti degli stoppini di legno. :)

Qual è lo stoppino migliore?

Sia il legno che il cotone presentano vantaggi e svantaggi; quindi, la scelta dipende esclusivamente dalle vostre preferenze. Non avete troppa pazienza e non volete fare la fatica di mantenere una candela? Scegliete quindi stoppini di cotone, da tagliare solo a 3-5 mm prima di ogni accensione. L'esperienza intensa, l'odore e il suono del legno scoppiettante vi conquistano, nonostante la prospettiva di una manutenzione più impegnativa o la possibilità che la candela non si spenga completamente? Il legno è la scelta giusta.

E i produttori di candele? Personalmente preferisco lavorare con stoppini di legno, che si mantengono bene nel barattolo e non hanno bisogno di essere fissati in alcun modo mentre la cera si solidifica. Tuttavia, quando confeziono una candela con uno stoppino di legno, mi viene un leggero brivido lungo la schiena, chiedendomi se questa particolare candela brucerà bene come nei miei test o se si spegnerà completamente e il cliente rimarrà deluso. Ecco perché la maggior parte delle candele VonTree Candle è realizzata con stoppini di cotone.

Che sia di legno o di cotone, ogni candela ha bisogno di una certa attenzione. Una corretta manutenzione prolunga la durata della candela, aumenta l'intensità del profumo ed elimina l'accumulo di fumo e fuliggine. Tuttavia, una candela ben fatta è solo il 50% del successo, l'altro 50% è influenzato dall'utilizzatore finale. Ricordate di lasciare che la candela bruci fino ai bordi la prima volta che la accendete (e idealmente ogni volta che la accendete).

Manutenzione

A differenza di uno stoppino di cotone, uno stoppino di legno viene accorciato solo leggermente prima di ogni combustione. Per accorciarlo basta la punta delle dita. Quando si afferra la parte bruciata dello stoppino tra i polpastrelli e la si spezza delicatamente. Non forzate, potreste rompere una sezione troppo grande e la candela non potrebbe essere accesa (la soluzione è quindi quella di rimuovere la cera intorno allo stoppino). Se lo stoppino sembra bruciare un po', non tagliatelo inutilmente e lasciate tutto sulla fiamma.

Esistono anche stoppini di legno incrociati, che devono essere tagliati con forbici o trapani a causa della loro resistenza. Gli stoppini incrociati sono più corti perché bruciano molto intensamente.

Un consiglio per voi!
 
Se lo stoppino di legno si spegne durante la combustione e si scioglie nella cera fusa, lasciate che la candela si indurisca e poi rimuovete (ad esempio con un bastoncino per ghiaccioli o uno spiedino) un po' di cera indurita intorno allo stoppino per creare spazio in modo che lo stoppino possa bruciare di nuovo liberamente.

Tipi di stoppini in legno

Se vi siete imbattuti in candele con stoppino di legno in negozio, ricorderete la sua forma. Si tratta di una sottile fetta di legno che può variare di colore a seconda del tipo di legno con cui viene realizzata. Esistono tuttavia altri tipi di stoppini in legno e li esamineremo insieme.

Untitled 4

Stoppino piatto a strato singolo (single-ply)

- La variante a stoppino di base, che gli amanti delle candele conosceranno bene

- Possono essere di diverse larghezze, lunghezze e spessori (0,5 - 1 mm)

- A causa del legno utilizzato, alcuni possono crepare più forti, altri sono più silenziosi (tipo sussurro)

Stoppino incrociato

- Due fette di legno che vengono inserite l'una nell'altra per formare una forma a croce

- Crepitio più silenzioso

- Combustione più intensa

Stoppini a spirale (spirale)

- Una fetta di legno attorcigliata a spirale

- Sono cavi (tubo)

- Adatto per candele più grandi (fiamma forte)

- Ogni stoppino brucia in modo diverso (problematico da testare quando si fanno le candele) - maggiore variabilità rispetto ai classici stoppini di legno

Stoppini rinforzati (booster originale)

- Sono simili ai classici stoppini in legno, ma hanno uno strato di legno aggiuntivo

- Variano anche in larghezza, spessore e lunghezza

- Fiamma più forte

Dove trovare gli stoppini di legno?

Avete deciso di provare a realizzare da soli uno stoppino di legno per creare una candela di auto-aiuto, ma non sapete dove procurarvelo? Potete trovare gli stoppini di legno nel negozio online di Ekokoza. Qui troverete stoppini classici realizzati con legno di albero da frutto certificato dal Forest Stewardship Council (FSC), stoppini tropicali in Cocobolo e persino stoppini a spirale con un piccolo tipo per utilizzarli ancora meglio.

Ma se non avete ancora il coraggio di creare la vostra candela, date un'occhiata agli stoppini in legno della gamma VonTree Candle.

Articoli
Ci teniamo alla tua privacy

A Ekokoza piacciono i cookie! I cookie ci aiutano a offrire i prodotti giusti, sconti piacevoli e altri ottimi servizi. Basta che ci diate il vostro consenso per utilizzarli!

Modifica le mie scelteConsenti tutto