Calendario dell'avvento fatto in casa con prodotti sani e golosi

45 min
Avanzato
Calendario dell'avvento fatto in casa con prodotti sani e golosi
Babbo Natale sta già correndo verso di noi a rotta di collo e non c'è modo migliore per fare il conto alla rovescia dei giorni che mancano al suo arrivo che trangugiare qualche bontà dal calendario dell'avvento ogni giorno di dicembre fino alla Vigilia di Natale! Ulteriori informazioni
Ingredienti per questa ricettaZucchero di canna naturaleDatteriSale marinoEstratto di vanigliaFave di cacaoSpirulinaMoringaNociCacaoKit per la preparazione del cioccolatoPolveri per decorare
Puoi acquistare i singoli ingredienti proprio sotto la procedura
Descrizione

Quello del supermercato ci annoia, facciamolo a casa nostra!

Perché proprio a livello nazionale?

Il calendario dell'avvento fatto in casa ha un sacco di vantaggi! Il semplice confronto con i calendari dell'avvento acquistati in negozio ci fa venire voglia di creare il nostro calendario dell'avvento originale, con ingredienti sani e un pezzo di cuore. Al contrario, i calendari dell'avvento acquistati sono di solito privi di anima e di ideali e, a meno che non si paghi qualche centesimo in più, non vi si trova nemmeno del cioccolato di qualità. I quadratini di cioccolato sono spesso realizzati con cioccolato di scarsa qualità e contengono molto zucchero raffinato per renderlo più gustoso. Possiamo adattare il nostro calendario dell'avvento ai nostri gusti, e in più ci prendiamo una pausa mentale e ci sintonizziamo sulla sensazione di comfort natalizia mentre lo prepariamo. Se facciamo un calendario dell'avvento per i nostri figli o per i nostri cari, ad esempio, lo avvolgeremo anche nella calda energia dell'amore.

Non ci sono limiti all'immaginazione

Potete trarre ispirazione da noi su come comporre un calendario di questo tipo, ma nel momento in cui inizierete a crearlo e a realizzarlo, la vostra immaginazione busserà sicuramente alla porta e potrete combinare il vostro calendario dell'Avvento nel modo che preferite.

Cosa c'è dentro?

Se la persona a cui volete fare il calendario non è un amante dei dolci o non può essere golosa, non c'è problema. Dopo tutto, un calendario dell'Avvento può essere riempito con qualsiasi cosa, che si tratti di diversi tipi di frutta secca o di cose che non sono affatto commestibili! Fotografie, quadri, strass, piume, vetro raffreddato ad acqua, gioielli, piccoli giocattoli, statuette di legno... O forse brevi lettere o storie di vita, se siete scrittori. Dipende solo da cosa piace alla persona che si sta regalando.

Le idee

Un calendario dell'Avvento può servire come decorazione natalizia bella e fantasiosa; quindi, non è una cattiva idea realizzarlo in modo da poterlo appendere a una parete o in una stanza. Gli amanti della natura apprezzeranno un bel ramo secco e abbastanza lungo che può essere appeso alla parete con un filo di lino o una corda sottile. Il contenuto del calendario dell'Avvento viene poi suddiviso singolarmente in ventiquattro sacchetti decorati, ad esempio, con una piccola pigna e un rametto di conifera e appesi al ramo con il filo di lino.

Ma ora diamo un'occhiata alle ricette di sane leccornie che sono così deliziose da essere apprezzate da grandi e piccini!

Biscotti non cotti con cioccolato

Questi dolcetti saranno pronti in mezz'ora e gli ingredienti sono sufficienti per circa 24 pezzi; quindi, se siete molto golosi e trovate difficile resistere alle tentazioni dolciarie, vi consigliamo di raddoppiare il lotto per non finire a mangiare tutti i biscotti il 1° dicembre.

Che cosa ci serve?

- 1 tazza di zucchero di canna naturale

- 1 tazza di farina d'avena macinata

- 6 cucchiai di burro (vegetale) ammorbidito o di grasso di cocco

- 1 tazza e 1/2 di burro di arachidi (il migliore è quello fatto in casa, non esitate a provare a farlo!), liscio o croccante, a vostra scelta!

- 1 tazza di cocco grattugiato

Per la glassa

- 1 e 1/4 di tazza di gocce di cioccolato o di cioccolato tritato (per esempio, cioccolato fondente fatto in casa)

- 2 cucchiai di olio di cocco

- Qualsiasi decorazione

Come si fa?

Mettere lo zucchero, il burro, il burro di arachidi e il cocco tritato in una grande ciotola e mescolare bene. Mescolate sicuramente per due o tre minuti, finché l'impasto non sarà bello e liscio. Foderare una teglia o un vassoio con carta da forno e formare l'impasto in piccole palline, quindi disporle sulla carta.  Una volta esaurito l'impasto, riporre il vassoio con le palline in frigorifero. Mentre i biscotti si raffreddano in frigorifero, sciogliere l'olio di cocco con il cioccolato a pezzetti in una ciotola di vetro immersa in un pentolino di acqua bollente e mescolare lentamente fino a formare una copertura di cioccolato fragrante. Togliere le palline dal frigorifero, che probabilmente stanno tremando per il freddo e non vedono l'ora di fare un bagno di cioccolato caldo. Utilizzate uno stuzzicadenti per farlo, infilzando con cura ogni pallina sullo stuzzicadenti e immergendo il tutto nel cioccolato. Un'altra opzione è quella di immergere le palline nella bagna al cioccolato usando un cucchiaino, ma questa è un'alternativa che rischia di creare più confusione e gocciolamenti sul bancone della cucina. Infine, potete decorare le palline come preferite: ad esempio, cospargete la sommità con una divertente combinazione colorata di ingredienti come cocco tritato, mandorle a fettine, chicchi di cioccolato, polline d'api o spolverate con fragole, banane o vaniglia in polvere. Qualche granello di sale marino farà anche cantare il vostro palato in modo interessante. Quando le palline sono decorate e bellissime, mettetele in frigorifero per un'ora o due per farle rapprendere bene.

Caramelle ai datteri ricoperte di cioccolato

Tutti amano le caramelle, ma quelle ai datteri sono un vero tesoro per gli amanti degli snack salutari! Caramello di datteri fragrante e meravigliosamente morbido in un cioccolato croccante... Un'altra chicca che ci invoglierà a consumare tutto il calendario dell'avvento in un colpo solo! Tuttavia, gli ingredienti sono sufficienti per circa 24 carmelle, quindi la decisione di raddoppiare le porzioni dipende da voi.

Che cosa ci serve?

- 2 tazze e 1/2 di datteri snocciolati (tritati)

- 2 cucchiai di olio di cocco

- 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro (si può anche fare in casa, vedi: Estratti fatti in casa)

- Da 1/4 a 1/2 cucchiaino di sale marino

Per la glassa

- 1 tazza di cioccolato tritato

- Da 1 a 2 cucchiai di olio di cocco

- Ingredienti per "abbellire" le caramelle

Come si fa?

Mettere i datteri tritati, l'olio di cocco, l'estratto di vaniglia e il sale marino in un robot da cucina e frullare per almeno due minuti o fino a ottenere un composto omogeneo. Tra due fogli di carta da forno, stendere l'impasto ottenuto su un banco da cucina o su un mattarello; se l'impasto è molto appiccicoso, metterlo in frigorifero per un po'. Poi si può tagliare in 24 piccoli cubi o rettangoli, oppure si può usare un tagliabiscotti. Disporre le caramelle su un vassoio o una teglia rivestita di carta da forno e metterle in freezer per un quarto d'ora per farle rassodare bene. Nel frattempo, preparare la glassa al cioccolato, con lo stesso metodo della ricetta precedente, e immergervi i caramelli induriti. Terminate decorando i caramelli! Ogni caramello può essere individuale, in modo che ogni giorno nel sacchetto del calendario dell'Avvento compaia un caramello leggermente diverso. Si possono usare diverse noci tritate, i pistacchi verdi sono molto belli. Potete anche dare alle caramelle un colore verde spolverizzandole con la spirulina, un'alga d'acqua dolce, o con la moringa, una polvere leggermente più chiara ricavata dalle foglie essiccate di questo albero. Il polline d'api conferisce il colore giallo, ma si possono usare anche varie polveri, come quelle già citate di vaniglia, fragola o banana. I colori dall'arancione al rosso possono essere ottenuti utilizzando i frutti tritati delle bacche di goji cinesi. E naturalmente il cocco profumato ci darà un colore bianco come la neve appena caduta.

Tartufi al cioccolato e noci

I tartufi sono un lusso che quasi tutti non possono permettersi. Tuttavia, i tartufi al cioccolato sono un lusso alla portata di quasi tutti e questa opzione vegana ne è la prova. La preparazione richiede meno di mezz'ora, ma il risultato ne vale la pena. Gli ingredienti sono sufficienti per circa 30 tartufi.

Che cosa ci serve?

- 2 tazze di noci

- 2 tazze di anacardi (o nocciole o mandorle)

- 20 datteri snocciolati (mettere a bagno i datteri secchi in acqua per 10 minuti e poi scolarli)

- 2 cucchiai di cacao (+ un po' di extra per il rivestimento)

- 1 cucchiaino di cannella

Per la glassa

- 2 tazze e 1/2 di cioccolato tritato

- 2 cucchiai di olio di cocco

Come si fa?

Frullare le due tazze di frutta secca a scelta in un robot da cucina fino a ottenere la consistenza di una farina di noci e frullare. Ripetere lo stesso procedimento con i datteri, possibilmente tagliati a pezzettini, non finemente. Mescolarle con la farina di noci e dividerle a metà. Aggiungere 2 cucchiai di cacao in polvere a una metà e continuare a mescolare, aggiungendo gradualmente le noci rimanenti e osservando attentamente la consistenza, si vuole ottenere una massa che possa essere formata in piccole palline. È quindi possibile che non si utilizzino tutte le noci; la farina di noci rimanente può essere utilizzata per la decorazione, se necessario. Quando l'impasto ha la consistenza desiderata, possiamo iniziare a dare forma ai tartufi. Prelevare sempre circa 1 cucchiaio di impasto per ogni tartufo. Disporre le palline in un vassoio su carta da forno e metterle in frigorifero a raffreddare. Nel frattempo, preparare la glassa al cioccolato e all'olio di cocco come nelle ricette precedenti e immergere i tartufi raffreddati nella glassa. Quando il cioccolato sui tartufi si è un po' rappreso, cospargere i tartufi di cacao o rotolarli con cura.

SUGGERIMENTO FINALE

Conservate tutti i prodotti in frigorifero o in freezer e metteteli nei sacchetti appena prima di scartarli.

Non è ancora il vero affare?

Se nessuna di queste ricette è stata un successo per voi, Ekokoza ha in serbo altre idee! La vera noce viene con le noci! Che ne dite di versare in un sacchetto delle deliziose noci tostate con caramello alla cannella? Un'altra opzione ottima e salutare sono le caramelle gelatinose alla curcuma, ricche di vitamine, che rafforzeranno le vostre difese immunitarie e ridurranno di molto le possibilità che avrete bisogno di un fazzoletto la Vigilia di Natale. I piccoli golosi apprezzeranno soprattutto le morbide caramelle di schiuma, chiamate marshmallow. E se siete minimalisti e apprezzate un'opzione più semplice, potete preparare in casa i classici cioccolatini dell"Avvento, ma questi saranno molto più buoni nel gusto e nel contenuto di quelli acquistati in negozio!

Come si combina il calendario dell'avvento?

Non dimenticare di seguirci sui nostri social network, Facebook e Instagram, per non perdere gli altri nostri tutorial e suggerimenti. Ed esplora la nostra nuova ricetta ecologica, dove potrai facilmente ottenere uno sconto sull'e-shop ecologico!

Articoli
Ci teniamo alla tua privacy

A Ekokoza piacciono i cookie! I cookie ci aiutano a offrire i prodotti giusti, sconti piacevoli e altri ottimi servizi. Basta che ci diate il vostro consenso per utilizzarli!

Modifica le mie scelteConsenti tutto