È tempo di depurarsi: bagni detox

È tempo di depurarsi: bagni detox
Conoscete qualcosa di meglio che immergersi in acqua calda e profumata dopo una dura giornata? No? Noi sì! Rilassarsi in un bagno caldo che, oltre a rilassarvi, aiuterà il vostro corpo a depurarsi e quindi a promuovere significativamente la salute.Ulteriori informazioni
Puoi acquistare i singoli ingredienti proprio sotto la procedura
Descrizione
La primavera sta lentamente arrivando e con essa il momento migliore per depurare il corpo o per disintossicarsi. Esistono sempre più modi per intraprendere una disintossicazione di questo tipo. Saune, elisir, esercizi di respirazione, tisane, digiuni... persino scrub o deodoranti disintossicanti: sono tanti i modi. Ma riteniamo che il più piacevole sia il bagno disintossicante. I bagni detox eliminano le tossine e i veleni dall'organismo, fanno circolare il sangue nei muscoli, riscaldano e stancano piacevolmente; quindi, vi aiuteranno anche se avete problemi ad addormentarvi. Proprio a causa del potenziale affaticamento, è meglio fare un bagno detox la sera prima di andare a letto (o in uno di quei fine settimana pigri in cui sapete che non sarete fisicamente attivi). Non vi consiglio di fare un bagno al mattino o durante il giorno quando dovete svolgere un'attività faticosa. I bagni detergenti combattono efficacemente diverse malattie della pelle, sono semplici e poco costosi. E soprattutto, chi non vorrebbe fare qualcosa di benefico per la propria salute mentre si riposa? :) Come funziona Affinché un bagno disintossicante sia efficace, è importante che la vasca sia riempita con l'acqua più calda che si possa tollerare. Questo perché l'acqua calda attira gradualmente le tossine sulla superficie della pelle e poi, quando l'acqua si raffredda, le tossine vengono rilasciate nell'acqua. Il tutto funziona secondo il principio dell'osmosi, ma non vorrei dilungarmi nella spiegazione di questo fenomeno. Se siete tentati di provare questa forma di disintossicazione, vi proponiamo alcuni modi per farlo. Naturalmente, i risultati migliori si ottengono facendo regolarmente dei bagni detergenti, possibilmente 2 o 3 volte alla settimana. Scegliete il tipo di bagno in base all'effetto che volete ottenere e agli ingredienti con cui vi sentite più a vostro agio. Bagno detox al sale * Tazza di sale di Epsom * Mezza tazza di sale himalayano o di sale marino * Mezza tazza di bicarbonato di sodio Oli essenziali preferiti (se avete bisogno di una spinta, il rosmarino funziona come stimolante, se volete calmarvi e rilassarvi, scegliete la polandula) Il sale di Epsom svolge il ruolo più importante nel bagno di sale. Se non avete abbastanza bicarbonato di sodio o sale dell'Himalaya in casa, utilizzate 2 tazze di sale di Epsom. Come fare Sciogliere il sale e il bicarbonato di sodio in un barattolo o in una tazza di acqua calda. Riempite la vasca con acqua calda o tiepida, versate un olio essenziale a vostra scelta e, se volete potenziare ulteriormente l'effetto detox, aggiungete una tazza di aceto di sidro di mele. Versate la miscela di sali. Rimanete nella vasca per almeno 30 minuti o più, finché l'acqua non si sarà raffreddata. Dopo il bagno, non fate la doccia, ma asciugatevi con un asciugamano e poi mettetevi a letto. Cosa può fare Il bagno di sale allevia varie irritazioni cutanee e naturalmente disintossica. Può anche liberare l'organismo dai residui accumulati da farmaci e medicinali, ha un effetto benefico in caso di esposizione a radiazioni ambientali o dopo esami a raggi X. Il nome chimico del sale di Epsom è solfato di magnesio. Sia lo zolfo che il magnesio sono sostanze estremamente importanti e per il nostro organismo è sorprendentemente più facile assumerle attraverso la pelle che attraverso gli alimenti. I bagni di sale amaro sono quindi ottimi anche per mantenere livelli ottimali di magnesio e zolfo nell'organismo. Inoltre, migliorano la circolazione sanguigna e favoriscono la funzionalità cardiaca. Il sale di Epsom può anche contribuire a ridurre l'ipertensione e ad alleviare i dolori muscolari. Se soffrite di muscoli affaticati, avete bisogno di sollievo per le contusioni o volete sostenere la vostra salute generale, concedetevi un bagno di sale di Epsom 2 o 3 volte alla settimana. Bagno detox all'argilla * Mezza tazza di bentonite * Mezza tazza di sale di Epsom Qualsiasi olio essenziale (il bois de ho è ottimo per le sue grandi proprietà rigeneranti e detergenti, l'argilla combinata con esso risucchierà letteralmente tutto ciò che non volete dentro di voi) Come fare Sciogliete il sale di Epsom in un bagno di acqua calda. Per quanto riguarda l'argilla, qui avete più opzioni su come procedere. Mescolate l'argilla con un po' d'acqua in modo che non ci siano troppi grumi nel composto. Evitate di usare oggetti metallici quando mescolate (lavorate con vetro, plastica e legno). Aggiungete semplicemente l'argilla sciolta al bagno e lasciate in ammollo per almeno mezz'ora. Oppure mescolare l'argilla con un po' d'acqua per ottenere una pasta. Applicatela su tutto il corpo e aspettate che la maschera per il corpo si asciughi (ci vorranno circa 5 minuti). Immergere quindi tutto il corpo in acqua calda (con sali di Epsom). In questo modo si otterrà un contatto diretto dell'argilla e della pelle con l'acqua calda, che libererà il corpo dalle tossine in modo molto efficace. Rimanete nella vasca per almeno 30 minuti e utilizzate una salvietta per pulire la pelle dall'argilla. Cosa può fare Questo bagno libera l'organismo dai metalli pesanti, che l'argilla è in grado di legare efficacemente a sé. Potete leggere altre proprietà e usi delle argille curative nell'articolo qui. Bagno riscaldante allo zenzero * 3 cucchiai di zenzero * 2 tazze di acqua ossigenata (si può omettere) Come fare Riempite il bagno con acqua calda e mescolate lo zenzero essiccato di buona qualità. Se volete, aggiungete acqua ossigenata. Rimanete nella vasca per almeno mezz'ora. Cosa può fare Sudare fa bene alla salute. Lo sapevano le generazioni dei nostri antenati. Per mantenersi in buona salute e liberare il corpo dalle impurità, inducevano la sudorazione in vari modi. Se non avete la possibilità di frequentare regolarmente una sauna o un bagno turco, un bagno di zenzero vi darà effetti molto simili. Un bagno allo zenzero è estremamente utile in caso di raffreddore e dolori muscolari associati. Può anche alleviare le reazioni allergiche o le irritazioni cutanee. Semplice bagno nel bicarbonato di sodio * 4 tazze di bicarbonato di sodio Come fare Sciogliere il bicarbonato di sodio in una vasca d'acqua calda e immergersi finché l'acqua non si raffredda, per non più di 45 minuti. Dopo il bagno, non risciacquare, ma asciugare con un panno. Cosa può fare Il bagno con il sale sopprime gli effetti negativi del consumo di cibi irradiati, allevia le ghiandole gonfie e tumefatte, il mal di gola o le gengive. È anche molto piacevole e utile se si soffre di problemi digestivi. Note sui bagni detox Tutte le ricette si riferiscono a un bagno di volume "normale". Se avete la fortuna di avere una vasca king size, assicuratevi di aggiungere tutto. Per tutti i bagni disintossicanti, più è caldo più è efficace. Se volete aumentare ancora di più l'effetto detergente, potete moltiplicare tutti gli ingredienti per due o tre volte. Tuttavia, come sempre, consigliamo di iniziare lentamente e gradualmente. Date al vostro corpo il tempo di abituarsi ai nuovi processi. E soprattutto: Se soffrite di problemi di salute importanti, consultate sempre un medico prima di intraprendere qualsiasi processo di guarigione. Questo vale soprattutto per le donne in gravidanza, per i malati e per i nati da poco. :) Avete mai provato un bagno detox? E quale vi piace di più?
Articoli
Ci teniamo alla tua privacy

A Ekokoza piacciono i cookie! I cookie ci aiutano a offrire i prodotti giusti, sconti piacevoli e altri ottimi servizi. Basta che ci diate il vostro consenso per utilizzarli!

Modifica le mie scelteConsenti tutto